Comunali in provincia di Foggia, ecco chi sono i nuovi sindaci. Tra conferme e new entry: tutti i nomi

Prova di forza ed en plein dei candidati di riferimento del vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese

Prova di forza ed en plein dei candidati di riferimento del vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, nell’ultima tornata di amministrative in provincia di Foggia. Dopo la roccaforte di Monte Sant’Angelo, con la riconferma di Pierpaolo d’Arienzo che ha battuto in maniera netta lo sfidante Felice Scirpoli, si sta delineando il nuovo scenario, con diverse riconferme e new entry.

A Rignano Garganico, ad esempio, il giovane Luigi Di Fiore ha battuto la concorrenza di Matteo Stanco ed Emanuele di Fiore. Sempre sul Gargano, a Rodi bissa Carmine D’Anelli. Nessuna novità a Carpino, con la sconfitta di Rocco Ruo nella sfida con il sindaco uscente Rocco di Brina. Stesso discorso sui Monti Dauni. Ad Orsara Di Puglia torna in sella l’ex primo cittadino Mario Simonelli (sconfitto Giuseppe Zullo). Forbice larga nella riconferma di Lucilla Parisi a Roseto Valfortore (dai risultati è all’80% su Giuseppe Del Giudice). Nessuna novità a Motta Montecorvino, dove Domenico Iavagnilio non ha fatto fatica con Paolo Di Iorio. A Ischitella è avanti Alessandro Nobiletti di “Futuro Insieme per Ischitella”. Alle Isole Tremiti Peppino Calabrese spodesta il sindaco uscente Antonio Fentini.

A Stornara vittoria per Roberto Nigro (in continuità con l’uscente Calamita) su Lucia Raffaele. A Castelluccio dei Sauri si impone Giovanni Di Francesco sull’avversario Mattia Azzone. Infine, a Chieuti in vantaggio Diego Iacono di “Chieuti Libera”. (In alto, Piemontese con Di Fiore, Parisi e D’Anelli; sotto, Nigro, Nobiletti, Iavagnilio e Di Brina)

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come