Strategia antincendio in Puglia, stazioni logistiche della Protezione Civile in tutta la regione. Per Foggia c’è il Gino Lisa

Come fanno sapere dalla Giunta regionale ci si concentrerà sulla logistica con la formazione dei nuovi Nue secondo la graduatoria approvata.

La Giunta regionale pugliese – alla presenza del consigliere delegato Maurizio Bruno – ha deliberato di istituire, in vista dell’inizio della stagione Antincendi boschivi, la Struttura Operativa Regionale integrata di Protezione Civile a livello Territoriale (SORT) presso l’immobile di Campi Salentina (LE), già dotata dei requisiti e di istituire i Presidi Logistici Operativi Territoriali (PLOT), in Provincia di Foggia presso area aeroportuale Gino Lisa di Foggia; nella Provincia BT presso l’Orto Botanico di Barletta, in Provincia di Bari al viale Trieste di Polignano a Mare; in Provincia di Brindisi nel comune di Fasano, frazione Montalbano e in Provincia di Taranto presso l’istituto ex-Enaoli del comune di Castellaneta, località Castellaneta Marina.

In tutti questi luoghi possono essere svolte solo attività di supporto logistico in forma fissa o attivata all’occorrenza, in particolari circostanze emergenziale per brevi periodi temporali, anche in accordo con gli enti locali (es. incendi boschivi, eventi idrogeologici…) e/o Organizzazioni di volontariato iscritte all’elenco di protezione civile. Come fanno sapere dalla Giunta regionale ci si concentrerà sulla logistica con la formazione dei nuovi Nue secondo la graduatoria approvata.



In questo articolo: