Bici contro un tir, avvocato finisce in coma al Riuniti di Foggia dopo tremendo impatto

L’uomo è stato trasferito nel reparto di neurochirurgia del Policlinico

Si scontra con un tir in sosta in via Elba a Termoli mentre va in bici e finisce in stato di coma nell’ospedale di Foggia. E’ in condizioni molto gravi un cinquantenne di Termoli, avvocato dell’ordine di Termoli-Larino, dopo l’urto con il tir. L’uomo, prima delle 15 di oggi, stava pedalando con la mountain-bike in via Elba quando, per cause in corso di accertamento della Polizia municipale, è andato a scontrarsi con un mezzo pesante parcheggiato ai margini della strada.

Nell’impatto ha battuto la testa finendo sull’asfalto. Un’ambulanza del 118 Molise, allertata da alcuni passanti, ha trasferito il cinquantenne al San Timoteo di Termoli dove, al suo arrivo, le sue condizioni erano già molto gravi. I medici del presidio, dopo averlo sottoposto ad una Tac, ne hanno disposto il trasferimento urgente nell’ospedale di Foggia, nel reparto di neurochirurgia, dove si trova in stato di coma. L’avvocato, paziente del servizio dialisi di Termoli, nel pomeriggio di oggi, molto probabilmente si stava dirigendo in ospedale per sottoporsi al trattamento. Sull’episodio sono in corso gli accertamenti dei Vigili urbani della città.



In questo articolo: