Arrivano i soldi per ponti e strade della provincia di Foggia, 40 milioni di finanziamenti. “Risorse essenziali per viabilità”

Gatta: “Ci consentono, visto il considerevole anticipo con cui le somme vengono assegnate, di poter definire un programma strutturale pluriennale da qui al 2029”

Le risorse assegnate alla Provincia di Foggia per la manutenzione di strade e ponti ammontano a circa 40 milioni: la conferenza Stato Città e Autonomie Locali ha attivato i due decreti del Ministero delle infrastrutture che assegnano i finanziamenti di 2 miliardi e 770 milioni che la legge finanziaria 2022 ha messo a disposizione di Province e Città Metropolitane.
Sulla base delle risorse assegnate la Provincia è chiamata ad elaborare due programmi. Il primo sessennale per interventi di messa in sicurezza e sostituzione di ponti e viadotti per gli anni 2024/2029 e per il quale sono a disposizione 18.496.766,90 euro. Il secondo, invece, è un programma quinquennale per interventi straordinari di manutenzione della rete viaria per gli anni 2025/2029 per un finanziamento di 20.999.938,00 euro.

“Sono risorse essenziali – ha dichiarato il presidente della Provincia, Nicola Gatta – per potenziare gli interventi sulla viabilità e sui ponti già avviata sia con fondi di bilancio che statali. Ulteriori stanziamenti che implementano quelli previsti nel programma triennale delle Opere Pubbliche del 2022-2024, che ho appena adottato, che sarà posto all’attenzione del Consiglio Provinciale per la definitiva approvazione. Si tratta, dunque, di finanziamenti che ci consentono, visto il considerevole anticipo con cui le somme vengono assegnate, di poter definire un programma strutturale pluriennale da qui al 2029”.
I due decreti del Ministero delle infrastrutture prevedono scadenze ben precise; la presentazione del programma sessennale 2024-2029 su ponti e viadotti entro il mese di giugno 2023, mentre quello quinquennale sulle strade 2025-2029 entro giugno 2024.



In questo articolo: