Farmaci dalla Puglia all’Ucraina, partita colonna Protezione civile. Emiliano: “Pronti ad accogliere”

Il governatore: “Vorrei esprimere l’emozione per il rientro a casa di alcuni pugliesi che si trovavano a Kiev e che dopo giorni di angoscia”

“Siamo vicinissimi al popolo ucraino e stiamo lavorando in sinergia con il Governo, le altre Regioni e la Prefettura per far fronte a qualunque necessità. Ho dato la nostra disponibilità al Console generale d’Ucraina a Napoli, Maksym Kovalenko, che ho incontrato oggi in videoconferenza”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

“I mezzi della colonna mobile della Protezione civile regionale, coadiuvati da farmacisti volontari, raggiungeranno domani la sede di stoccaggio abruzzese dove c’è il centro di smistamento per il Sud Italia allestito dal Dipartimento nazionale – continua -. Le Asl e le farmacie hanno raccolto antibiotici, antinfiammatori sedativi, siringhe, aghi cannula, idratanti, soluzioni elettrolitiche, come da indicazioni nazionali.

Vorrei esprimere l’emozione per il rientro a casa di alcuni pugliesi che si trovavano a Kiev e che dopo giorni di angoscia – conclude -, grazie al prezioso lavoro dell’Unità di crisi, possono finalmente riabbracciare i loro cari. Il mio pensiero è sempre rivolto a chi sta soffrendo, a chi è in fuga, a chi ha bisogno di cure, chi di un rifugio. Dalla Puglia siamo pronti a dare aiuto, accoglienza e supporto”.