Oltre un milione e mezzo di euro ai comuni della Capitanata. “Potranno rispondere alla sfida del Pnrr”

Un fondo finalizzato a supportare gli enti territoriali nella fase di progettazione

Una bella notizia per Foggia e provincia. La annuncia l’onorevole Giorgio Lovecchio (M5S): “Nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 41 del 18.02.2022 è stato infatti pubblicato il DPCM 17 dicembre 2021 sulla ‘Ripartizione del Fondo per la progettazione territoriale’. Si tratta – continua il deputato pentastellato – di un fondo finalizzato a supportare gli enti territoriali nella fase di progettazione, indispensabile per rispondere alla sfida del PNRR. Alla Puglia sono stati destinati €14.745.686,09. Di questi: €2.500.000,00 andranno alle Province (500mila alla Provincia di Foggia), mentre in Capitanata è stata destinata la somma totale di 1.633.752,3 euro per i comuni di Accadia, Alberona, Anzano, Apricena, Ascoli Satriano, Biccari, Bovino, Cagnano Varano, Candela, Carapelle, Carlantino, Carpino, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Celle San Vito, Chieuti, Deliceto, Faeto, Ischitella, Isole Tremiti, Lesina, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Monteleone di Puglia, Motta Montecorvino, Ordona, Orsara, Orta Nova, Panni, Peschici, Pietramontecorvino, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, Rocchetta Sant’Antonio, Rodi Garganico, Roseto Valfortore, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Marco La Catola, San Nicandro Garganico, San Paolo di Civitate, Sant’Agata di Puglia, Serracapriola, Stornara, Stornarella, Torremaggiore, Troia, Vico del Gargano, Vieste, Volturara Appula, Volturino e Zapponeta”.

Secondo Lovecchio “la ‘Ripartizione del Fondo per la progettazione territoriale’ aiuta notevolmente molti enti locali, soprattutto quelli di piccole dimensioni, che possono presentare progetti validi per ottenere i fondi del PNRR. Le risorse infatti, saranno utilizzate per promuovere progetti in ambito urbanistico o di innovazione sociale. I Comuni interessati – conclude Lovecchio – potranno usufruire di progetti già pronti per partecipare all’assegnazione delle risorse del PNRR, dei Fondi strutturali europei o del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, per poter valorizzare il proprio territorio. Da deputato del M5S sono orgoglioso di poter comunicare questi dati: si tratta di aiuti importantissimi per i Comuni, ottenuti grazie all’instancabile lavoro del presidente Giuseppe Conte e ai suoi rapporti con l’Unione Europea, che gli hanno permesso di raggiungere il suo scopo”.



In questo articolo: