Incendio nel campo nomadi di Stornara, distrutte tre baracche. A dicembre morirono due bambini

Un incendio, le cui cause sono ancora da accertare, ha distrutto la scorsa notte tre baracche che si trovano nel campo nomadi di Stornara nel Foggiano. Nessuna delle persone che ci alloggiano, perlopiù cittadini di etnia bulgara e rumena, è rimasta ferita.

Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo e messo in sicurezza la zona. Il 17 dicembre scorso al ghetto di Stornara si verificò un incendio di una baracca in cui morirono due bambini di due e quattro anni, sorpresi dalle fiamme mentre dormivano. Le fiamme partirono da un braciere artigianale ricavato da una tanica.



In questo articolo: