“Disastro Viminale”, la Lega attacca Lamorgese dopo dimissioni Di Bari. “Rimuovere ministro dell’Interno”

“Sbarchi clandestini raddoppiati, 100.000 arrivi negli ultimi due anni, un’Europa su questo tema assente e lontana. E oggi le dimissioni del capo dipartimento dell’Immigrazione. Disastro al Viminale, il ministro riferisca immediatamente in Parlamento”. Così riferiscono fonti della Lega in una nota.

Le reazioni – “Non basta che il capo del dipartimento si dimetta dal proprio incarico. Dopo anni di continue criticità, serve una vera svolta per mettere la parola fine alla scandalosa gestione dei dossier in capo al ministero dell’Interno che ha in Lamorgese la principale responsabile“, tuona  il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida. “Dall’immigrazione alla sicurezza, gli errori e la superficialità del ministro evidentemente riguardano anche gli uomini da lei confermati in ruoli chiave per la gestione del dicastero. Lamorgese si dimetta o sia il presidente del Consiglio Draghi a rimuoverla quanto prima”. “Sbarchi clandestini raddoppiati, 100.000 arrivi negli ultimi due anni, un’Europa su questo tema assente e lontana”, segnalano fonti della Lega che aggiungono: “E oggi le dimissioni del capo dipartimento dell’Immigrazione. Disastro al Viminale, ilministro riferisca immediatamente in Parlamento“.