Covid, sindaco di Torremaggiore vieta alcune attività extra scolastiche: “Rischio contagi”

“Nelle prossime ore firmerò un’ordinanza di contenimento di alcune attività extrascolastiche solo per alcune fasce d’età”. L’annuncio del sindaco di Torremaggiore Emilio Di Pumpo.

“Sentita la referente ASL per le scuole; acquisiti i dati in merito a diversi focolai di infezione da Covid-19 all’interno di classi di scuola primaria e medie; ascoltati i dirigenti scolastici dei due plessi del nostro Comune, e come accordi presi con gli stessi, ho deciso di chiedere a parroci, referenti di gruppi scout, responsabili di palestre e scuole calcio, nonché altre attività extrascolastiche, di sospendere momentaneamente le attività limitatamente a queste fasce di età al fine di arginare la diffusione del contagio e permettere alle autorità sanitarie competenti, di continuare ad effettuare le attività di screening evitando incroci di contatti. Invito pertanto la cittadinanza a verificare le informazioni facendo riferimento unicamente a ciò che verrà disposto dalla suddetta ordinanza che pubblicherò a breve”.