Giornata di pulizie a Foggia, volontari in azione in Viale Giotto. Tra i rifiuti anche computer e vecchi specchi

La raccolta da parte dei rappresentanti de “La Via della Felicità di Foggia”

Tanti rifiuti, un computer, delle pile rotte e dei vecchi specchi: questo quanto trovato e raccolto stamattina dai volontari de La Via della Felicità di Foggia. Anche questa domenica mattina i “cittadini dal cuore d’oro”, come soprannominati da alcuni media nelle scorse settimane, si sono dedicati a raccogliere i rifiuti abbandonati per le vie della città. Grandi e piccini, non ci sono differenze per chi ha desiderio di prendersi cura del proprio ambiente, e dopo una segnalazione di alcuni cittadini, i volontari si sono messi all’opera.

Hanno raccolto una decina di sacchi nel giro di ora circa muniti di guanti, pinze e buste. La Via della Felicità è un gruppo che prende il suo nome dall’omonima guida al buon senso scritta dall’umanitario L. Ron Hubbard nel 1981, che suggerisce: “Un ciottolo, gettato in acqua, può provocare onde fino alla spiaggia più lontana”.

Ed è questo l’obiettivo che vuole ottenere la responsabile dell’iniziativa, Marina: “Prendendoci cura del nostro ambiente, diamo il buon esempio e, come spesso accade, molti cittadini lo notano e decidono anche loro di unirsi. Questo alla fine, creerà sempre più rispetto e consapevolezza verso la nostra città”. L’invito è aperto a tutta la cittadinanza. Per maggiori informazioni chiama il numero 349.809.2540 (Marina) o scrivi a laviadellafelicitapuglia@gmail.com .