“La destra non può governare”, Bersani a Manfredonia e Cerignola per i candidati del centrosinistra. Parola d’ordine: legalità

Il deputato di “Articolo Uno” a sostegno di Gaetano Prencipe e Francesco Bonito in due città macchiate dallo scioglimento per mafia. “Sono in grado di far rinascere queste comunità”

Tappa in Capitanata per il deputato di “Articolo Uno”, Pierluigi Bersani che in serata ha preso parte prima a Manfredonia ad un incontro politico del centrosinistra, poi a Cerignola per sostenere il candidato del centrosinistra impegnato nel turno di ballottaggio, Francesco Bonito. Due città importanti della Capitanata, entrambe reduci da due anni di commissariamento a seguito dello scioglimento dei rispettivi consigli comunali per infiltrazioni mafiose.

A Manfredonia, Bersani è stato al fianco di Gaetano Prencipe. “Sono venuto in provincia di Foggia per incoraggiare questo sforzo, per segnalare la capacità di affrontare due situazioni difficili con due candidati bravi in grado di far rinascere queste due comunità. La destra non può governare l’Italia, tanto meno le nostre città. La legalità è alla base per far nascere amministrazioni pulite”.



In questo articolo:


Change privacy settings