Bar di Monte Sant’Angelo covo di pregiudicati, arrivano i carabinieri. Disposta la chiusura dell’attività per 20 giorni

Controlli a tappeto dopo i recenti fatti che hanno interessato il sindaco del centro micaelico

Stop per 20 giorni per il bar “Kristall” di Monte Sant’Angelo. Lo ha deciso la Questura di Foggia applicando l’articolo 100 Tulps.
Secondo gli investigatori, il locale sarebbe ritrovo di soggetti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica. Con queste motivazioni, i carabinieri della locale stazione di Monte Sant’Angelo, su disposizione del questore, hanno proceduto nel pomeriggio alla temporanea chiusura dell’attività situata nella piazza principale del paese. Continuano, dunque, i controlli a tappeto delle forze dell’ordine che nei giorni scorsi hanno portato ad arresti e sequestri. Obiettivo dare anche un segnale dopo gli incresciosi fatti accaduti al primo cittadino venerdì scorso.



In questo articolo:


Change privacy settings