“Situazione indecorosa al Borgo Incoronata, bidoni stracolmi e rifiuti in strada”. La segnalazione

“Urge che gli organi preposti effettuino controlli e sanzioni”

Proseguono le segnalazioni sullo stato di degrado nel Foggiano. L’ultima in ordine di tempo riguarda Borgo Incoronata. “Voglio segnalare una situazione indecorosa che accade ogni giorno lungo il viale che dal Borgo Incoronata porta al santuario – riporta la segnalazione firmata da Antonio Dembech, agricoltore del posto -. Praticamente la via d’accesso principale al santuario. Lungo questo viale sono posizionati 6 cassonetti, 3 vicino alla chiesetta del borgo e 3 vicino al caseificio. Questi vengono prevalentemente usati da attività ristorative, da pescherie, da abitanti di masserie della zona ed anche di comuni limitrofi, che sversano in questi bidoni per sfuggire alla raccolta differenziata organizzata nei loro centri.
Questi 6 bidoni sono dunque sempre stracolmi di rifiuti, che raddoppiano la domenica, quando il servizio di svuotamento è sospeso. Non potendo contenere tutti i rifiuti, questi rimangono in gran parte depositati a terra dove cani ed altri animali selvatici provvedono a sparpagliarli in cerca di cibo. I residui più leggeri vengono poi trascinati dal vento nelle campagne circostanti, a ridosso delle recinzioni e lungo le vie del borgo. Inutile dire che i rifiuti conferiti vanno da piatti e bicchieri di plastica, bottiglie di birra, scarti edili, mobili, cassette del pesce in polistirolo e molto altro. Tutti rifiuti che andrebbero conferiti altrove ed in maniera differenziata. Urge dunque che gli organi preposti effettuino controlli e sanzioni, avvalendosi magari anche dell’installazione di
telecamere. Cordiali saluti. Antonio Dembech, agricoltore del posto”.



In questo articolo:


Change privacy settings