Lacrime a Rignano Garganico, paese devastato dal nubifragio. “Abbandonati da tutti, stiamo vivendo un incubo”

Il vicesindaco Del Vecchio: “Pronti a consegnare le chiavi del paese alla Prefettura di Foggia”. Appello a Emiliano

Rignano Garganico è in ginocchio e i residenti non riescono a trattenere le lacrime. Il vicesindaco Giosuè Del Vecchio è sconvolto davanti ai danni del maltempo. Un nubifragio ha inondato completamente le campagne della zona, soprattutto in località “Villanova” provocando seri danni alle aziende del territorio. “Siamo abbandonati da tutti, Rignano è come se non esistesse. Chiediamo che la Regione intervenga. Stiamo vivendo un incubo. Dobbiamo salvare anche le persone. Di questo passo saremo costretti a mollare tutto e consegnare le chiavi del paese al prefetto di Foggia”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings