Rientra la crisi a Lucera con nuovi innesti dal centrodestra, Pitta ritira le dimissioni e resta sindaco

Il giovane primo cittadino ha ritirato le proprie dimissioni. Hanno avuto un buon esito le consultazioni

Torna in sella il sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta, che in queste ore ha ritirato le proprie dimissioni. Hanno avuto un buon esito le consultazioni, i consiglieri emilianisti e tutoliani di CON potrebbero essere rimpiazzati da alcuni innesti del centrodestra. Il rimpasto, con i nuovi assessori, è atteso nel weekend. Intanto è stato convocato per il 28 giugno 2021 il prossimo consiglio comunale. Pitta torna ma senza più l’appoggio e il patronage di Antonio Tutolo, suo mentore.

Tra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio a Palazzo Mozzagrugno: l’istituzione di una Commissione speciale per la gestione dell’epidemia da Covid, oltre che la discussione sulla situazione amministrativa. Vi è infine la proposta di riduzione delle indennità degli amministratori comunali.



In questo articolo:


Change privacy settings