Emiliano con Fedriga in visita dal premier Draghi. “Alleanza istituzionale per lo sviluppo e la ripresa”

Incontro istituzionale per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza

“Un incontro molto positivo, utile e costruttivo che rilancia la centralità del rapporto fra il Governo e le Regioni e sancisce di fatto un’alleanza istituzionale per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Del resto solo attraverso una sinergia molto forte si possono raggiungere gli obiettivi ambiziosi previsti dal PNRR”. Così il presidente ed il vicepresidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Massimiliano Fedriga e Michele Emiliano, hanno commentato il vertice odierno a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio, Mario Draghi. “Proprio il corretto rapporto interistituzionale, ben sperimentato durante la pandemia – hanno spiegato Fedriga ed Emiliano – è il viatico più giusto per un’efficace attuazione del PNRR, per evitare l’allungamento dei tempi o il mancato sfruttamento delle risorse. Abbiamo espresso un giudizio positivo sul decreto relativo alla governance del PNRR e il colloquio di oggi, del quale ringraziamo il Presidente del Consiglio, rafforza questa convinzione.
In generale – aggiungono Fedriga ed Emiliano – abbiamo riscontrato l’attenzione per il ruolo che possono svolgere le Regioni. Va riconosciuto, infine, – concludono – che molte proposte della Conferenza delle Regioni sono state accolte per quanto riguarda il lavoro della cabina di regia ed è positiva anche l’interlocuzione avviata con alcuni ministeri, grazie anche al coordinamento del ministro Gelmini, per gestire al meglio l’impatto degli investimenti sui singoli territori”.



In questo articolo:


Change privacy settings