Nella piccola Accadia chiude l’unica banca del paese. Insorge l’ex sindaco Murgante: “Una decisione assurda”

“Spostare tutto a Bovino è un dramma, soprattutto l’inverno a causa della condizione delle strade e del maltempo”. Invocata una raccolta firme

“Assurdo. Questo significa portare popolazione e attività nell’assoluta necessità di chiudere. Non avere uno sportello bancario per le aziende è di enorme gravità. Spostare tutto a Bovino è un dramma, soprattutto l’inverno a causa della condizione delle strade e del maltempo. Adesso c’è un silenzio assordante che manda il paese nel degrado. Così lo sviluppo è impossibile”. Questo lo sfogo dell’ex sindaco di Accadia, Pasquale Murgante per la chiusura dell’unica banca del paese, la Popolare di Milano. “Invoco una raccolta firme contro l’assurda decisione presa dalla Bpm”.



In questo articolo: