Covid, 25 anziani positivi nella Rssa “Madre Teresa” dopo il vaccino: “Situazione sotto controllo, stanno tutti bene”

L’amministratore Carfagno: “È un caso di studio perché a febbraio avevano fatto la seconda dose di vaccino”

“Gli anziani stanno tutti bene, è un caso di studio perché a febbraio avevano fatto la seconda dose di vaccino”. L’amministratore della Rssa “Madre Teresa di San Giovanni Rotondo, Fabio Carfagno, tranquillizza i parenti allarmati dopo la notizia del focolaio con 25 positivi al Covid-19 nella struttura.

“Abbiamo avuto un dipendente risultato positivo ad un test antigenico, non molecolare – chiosa -, il quale si è isolato per poi fare il molecolare. Abbiamo la buona abitudine di ripetere il test a 5 giorni: ebbene l’esito sul dipendente è stato negativo. Mentre gli anziani sono risultati positivi, ma aspettiamo il tampone di controllo che verrà effettuato mercoledì, perché questo ci sembra un caso molto particolare…”.

Poi precisa: “Non ci sono stati decessi, non c’è nessun tipo di allarme, nemmeno desaturazioni. Gli anziani, ringraziando il Signore, stanno tutti bene e sono già tutti isolati nel nucleo Covid: abbiamo diviso la struttura sui due livelli, con al primo piano l’area no Covid. Stanno tutti bene, ribadisco, non hanno né raffreddore, né tosse e nemmeno febbre. Aspettiamo mercoledì per avere il quadro chiaro, ma la situazione è sotto controllo”, conclude.





Change privacy settings