Covid, continuano a crescere i ricoveri a Casa Sollievo della Sofferenza. Posti letto occupati come a febbraio

La pressione si era pressoché dimezzata in meno di un mese, prima della virata che ha fatto crescere il numero delle ospedalizzazioni

Continua l’aumento di ricoveri Covid a Casa Sollievo della Sofferenza. Questa settimana si registrano 12 posti letto occupati in più rispetto alla settimana precedente. La curva ha riportato la pressione ai livelli di febbraio scorso. L’unico dato positivo è il -1 in terapia intensiva (si è passati da 14 a 13).

Negli altri reparti dedicati all’emergenza pandemica la situazione ad oggi, 29 marzo, è la seguente: 72 persone in Malattie infettive, 15 in Pneumologia, 14 in Terapia semi intensiva. Sono 2 i pazienti in O.B.I. (osservazione breve intensiva) e un paziente è presente nella zona rossa del Pronto soccorso. Complessivamente sono 114 i pazienti in cura, rispetto ai 102 della scorsa settimana.

Un mese fa, prima dell’inizio del calo progressivo e costante, c’erano 119 pazienti nei reparti (13 in Terapia intensiva) e 2 casi sospetti. La pressione si era pressoché dimezzata in meno di un mese. Ora si è tornati a quei livelli.