Assembramenti e caffè al banco, a Cerignola la polizia chiude un bar e un circolo privato. Volano le sanzioni

Nel corso del servizio, numerose persone sono state controllate, anche nei pressi dei vari supermercati della città

Nella serata di ieri, nell’ambito dei servizi di intensificazione dei controlli del territorio per il rispetto della normativa anti contagio, gli agenti del commissariato di polizia di Cerignola, insieme a personale della polizia locale, hanno proceduto alla chiusura di un bar nel centro di Cerignola. Al momento del controllo, all’interno del bar c’erano tre avventori intenti a consumare al banco. Gli stessi, unitamente al proprietario, sono stati debitamente sanzionati e l’esercizio commerciale chiuso.

Successivamente, i poliziotti, con gli agenti del Reparto prevenzione crimine di San Severo, hanno proceduto al controllo di un circolo privato, sempre ubicato nel centro cittadino, sanzionando 4 avventori ed il proprietario, con chiusura per 5 giorni. Nel corso del servizio, numerose persone sono state controllate, anche nei pressi dei vari supermercati della città, dove nei giorni scorsi, si erano registrati numerosi assembramenti.



In questo articolo: