Obiettivo salvezza centrato, il Foggia ritrova la vittoria contro la Turris. Gol da impazzire di Curcio

Padroni di casa in dieci nel secondo tempo, ma i rossoneri passano soltanto all’80’. Poi nel finale il terzo gol che chiude la pratica

Finisce 1-3 Turris-Foggia, partita valida per la ventinovesima giornata del Campionato di serie C, girone C. Primo tempo sostanzialmente equilibrato come dimostra anche il risultato parziale dell’1-1 messo a segno da Curcio (al 23’) e Loreto (al 29’). Nella ripresa, la Turris resta in dieci uomini per l’espulsione di Lorenzini. Ma, i satanelli non riescono, fin da subito, ad imporsi. Il gol del vantaggio arriva solo all’80’. All’89’ Curcio chiude la gara con il terzo gol. Il Foggia si porta a 40 punti in classifica e mette in cassaforte la salvezza.

La cronaca

Il tecnico rossonero Marchionni schiera in campo, con il consueto 3-5-2: Fumagalli in porta; Anelli, Gavazzi (K) e Del Prete in difesa; a metà campo Kalombo, Garofalo, Salvi, Di Jenno e Curcio; in attacco Morrone e D’Andrea.
Primo tempo intenso, combattuto da entrambe le parti. Al 4’ un tiro interessante della Turris, dalla distanza, finisce di poco lontano dalla porta rossonera. Al 7’ occasione ghiotta per i padroni di casa, Fumagalli para. Al 14’ palla d’oro per i satanelli, respinta in corner da Lonoce. Al 18’ Curcio ci prova dalla distanza, la palla finisce di poco fuori dai pali. Al 23’ Curcio ritrova la rete, in rovesciata, e porta in vantaggio il Foggia, che non andava in gol da oltre 450’. Ma, al 29’ arriva il pareggio della Turris, con Loreto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nell’ultimo quarto d’ora le due compagini in campo provano ad imporsi senza successo. Termina 1-1 la prima frazione di gara.

Nella ripresa i rossoneri ripartano in attacco. Al 57’ la Turris resta in dieci uomini per l’espulsione di Lorenzini. Al 64’ Balde prova a sorprendere il portiere avversario. Il Foggia sembra incapace di imporre il gioco e la sua superiorità numerica. Solo all’80’, su autorete, i satanelli mettono a segno il gol del vantaggio. All’89’ Curcio chiude la partita e firma la terza rete. Termina 1-3 allo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco.



In questo articolo: