Sfottò e ironie a Propaganda Live rivolte ad Ivan Scalfarotto. Il politico foggiano “nel mirino” di Zoro e dei suoi ospiti

Le ironie del conduttore Bianchi “spalleggiato” dal direttore de L’Espresso Damilano

Sta facendo il percorso inverso di Alfano”. “Ma Alfano era partito dalla Giustizia”. “Ma secondo me l’Interno gli va stretto”. Sfottò e ironie a “Propaganda Live” su La7 rivolte al politico foggiano renziano, Ivan Scalfarotto che dallo Sviluppo Economico è passato all’incarico di sottosegretario all’Interno con il Governo Draghi. Ilarità da parte del conduttore Zoro Diego Bianchi e del direttore de L’Espresso Marco Damilano. Il tutto con la schermata dell’articolo e del rilancio social della pagina de l’Immediato.



In questo articolo:


Change privacy settings