Centinaia di controlli a San Severo, arresti e perquisizioni. Fermato anche un uomo per atti persecutori contro l’ex convivente

In azione nell’Alto Tavoliere le pattuglie del commissariato di polizia e del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo

Controlli del territorio nell’Alto Tavoliere da parte della Polizia di Stato. I servizi sono stati svolti a San Severo, Torremaggiore ed Apricena, con particolare riguardo oltre alle vie di accesso, anche alle vie del centro di San Severo ove sono presenti le attività commerciali e dove si concentrano un maggior numero di persone, per prevenire reati di natura predatoria e illeciti di carattere amministrativo. I controlli hanno riguardato anche persone sottoposte a restrizioni, finalizzati alla verifica della osservanza delle prescrizioni imposte.

In tutto le pattuglie del commissariato di polizia e del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo hanno conseguito i seguenti risultati: sono state controllate 636 persone, di cui 129 con precedenti di polizia; controllate 46 persone sottoposte ad obblighi; sono state eseguite 2 perquisizioni ed una persona è stata deferita all’autorità giudiziaria; sono stati controllati 339 veicoli ed elevate 22 contravvenzioni al Codice della Strada; rilevate 3 infrazioni per mancata copertura assicurativa e sono state ritirate 3 carte di circolazione; infine, sono state ritirate 28 autocertificazioni e sanzionate 11 persone che non avevano osservato le norme anti covid.

Personale della Volante nel corso di un servizio di controllo, nel centro abitato della città, ha rinvenuto un veicolo Jeep Renegade, provento di furto. A seguito degli accertamenti è stato individuato il proprietario al quale l’auto è stata restituita. Personale dell’ufficio misure di prevenzione del commissariato ha eseguito tre ordini di esecuzione ponendo i destinatari alla detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio e stupefacenti; agenti della Polizia Giudiziaria hanno eseguito misura cautelare nei confronti di un uomo per il reato di atti persecutori contro l’ex convivente.





Change privacy settings