“È l’apocalisse!”, scoperte montagne di monnezza sull’argine del fiume Carapelle tra Manfredonia e Cerignola. “Qui rifiuti speciali, qualcuno intervenga”

Terre avvelenate in provincia di Foggia, la scioccante scoperta degli ispettori ambientali nei pressi della Sp61

“Due camion, forse tre, hanno scaricato questi rifiuti. È l’apocalisse”. È quanto dichiara in un video l’ispettore ambientale di Manfredonia, Giuseppe Marasco. Montagne di monnezza sono state scoperte sull’argine del fiume Carapelle, nei pressi della Sp61, al confine tra gli agri di Cerignola e Manfredonia. “Cosa si fa per impedire tutto questo? – chiedono gli ispettori ambientali -. Questi sono veleni, ci sono rifiuti speciali. Amianto, guaina, tubi, tutta roba tossica, va rimossa. Non possono stare qui”.





Change privacy settings