Morte tre persone e un cane destinato alle adozioni. Il dramma sulla A14 scuote gli animalisti: “Immensa tragedia”

Un furgone staffetta è stato coinvolto in un incidente sulla A14 in zona Pesaro. Fagotto (LAI): “Domenica tragica, grande dolore”

Una gravissima tragedia ha scosso il mondo degli animalisti italiani e non solo. Questa mattina attorno alle 5:30 un furgone staffetta è stato coinvolto in un incidente sulla A14 in zona Pesaro. Tre persone morte, è infatti deceduto anche l’uomo che era rimasto gravemente ferito: si tratta di Lorenzo, staffettista (coloro che trasportano animali per le adozioni, ndr) proprio come le prime due vittime, Roberto ed Elisabetta Barbieri, quest’ultima di San Severo.
Morto, inoltre, uno dei cani presenti nel carico.
La staffetta, capitanata proprio dalla sanseverese Elisabetta, è rimasta coinvolta in un grave tamponamento con altri due mezzi.
A raccontare la tragedia è Ilaria Fagotto, presidente della Lai (Lega Antispecista Italiana): “Tre cani sono fuggiti terrorizzati, uno è morto, e gli altri sono stati messi in sicurezza grazie ad una associazione. Sul posto anche i veterinari. Morto un cane pastore tedesco che avrebbe dovuto raggiungere stamattina i suoi adottanti. Una domenica tragica che si apre con un grande dolore per tutti noi. Sul posto anche una nostra volontaria Lai. Sono arrivate anche Enpa, Oipa e altre associazioni del luogo. Chi è in zona vada ad aiutare; gli animali fuggiti sono stati recuperati. L’intera Italia animalista in lutto per questa immensa tragedia. Aggiornamento: anche Lorenzo, oltre Roberto ed Elisabetta, il terzo staffettista che era grave in ospedale, è morto”.