Inizia il 2021 del Foggia, Marchionni avverte: “Non gettare alle ortiche tutti i sacrifici fatti”

Il mister alla vigilia della sfida alla Juve Stabia: “È stata una settimana impegnativa, col mio staff abbiamo lavorato in modo approfondito sulla testa dei ragazzi”

Il Foggia sarà impegnato domani allo Zaccheria contro la Juve Stabia per la diciottesima giornata di Serie C. I padroni di casa hanno guadagnato sin qui cinque punti in più della squadra dell’ex rossonero Padalino che, però, ha disputato una partita in meno. Queste le dichiarazioni di Marchionni, che domani dovrà fare a meno di Kalombo squalificato, alla vigilia: “È stata una settimana impegnativa, col mio staff abbiamo lavorato in modo approfondito sulla testa dei ragazzi, per archiviare completamente le feste passate e pensare solamente al campo, che è la cosa più importante. Affrontiamo una squadra forte, che gioca bene a calcio e lo sta dimostrando, ecco perchè dobbiamo scendere in campo con la giusta mentalità, quella che ci ha contraddistinto fino a questo momento, per non gettare alle ortiche tutti i sacrifici fatti. Bisogna ripartire col piede giusto, voglio rivedere determinazione e spirito di sacrificio per tutti i 90 minuti di gioco. Formazione? L’assenza di Kalombo sulla destra mi ha portato a pensare ad un paio di soluzioni alle quali abbiamo lavorato questa settimana, domani scioglierò ogni riserva”.



In questo articolo:


Change privacy settings