Covid, tre donne dirigenti medico saranno le prime vaccinate al Riuniti di Foggia. Dosi anche per personale dello Zooprofilattico

Le operazioni partiranno alle 10 davanti all’ingresso dell’ospedale D’Avanzo, futura struttura Covid

Domani è previsto l’inizio della campagna di vaccinazione contro il Covid-19 del Policlinico “Riuniti” di Foggia. Le operazioni partiranno alle 10 davanti all’ingresso dell’ospedale D’Avanzo, futura struttura Covid. Le dosi verranno prese in consegna dal prof. Domenico Martinelli e verranno somministrate dall’Istituto di Igiene.
Successivamente, e man mano che avranno terminato le operazioni, saranno a disposizione della stampa i medici sottoposti a vaccino per le interviste di rito. Saranno tre donne le prime ad essere vaccinate: Teresa Santantonio, direttrice dell’UOC di Malattie Infettive, Esterina Parente, dirigente medico del Pronto Soccorso, e Rosella De Nittis, dirigente medico clinico della UO Microbiologia. Sarà vaccinato anche Giacomo Errico, medico specializzando in Anestesia e Rianimazione. Dell’Istituto Zooprofilattico saranno invece Lorenzo Pace e Valeria Rondinone, entrambi laboratoristi. Anche l’Asl di Foggia ha comunicato i dettagli dell’avvio della campagna, individuando i dipendenti a cui verranno somministrati i primi vaccini e le sedi territoriali di riferimento.





Change privacy settings