Covid, a Natale possibili nuove restrizioni. Stasera vertice di governo

Roma, 13 dicembre 2020 – Nuove misure restrittive anti-Covid al centro del vertice di questa sera tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i capi delegazione. Gli assembramenti per lo shopping di Natale in molte città stanno mettendo in allarme il governo, che temendo una terza ondata già stasera potrebbe delineare nuovi provvedimenti da adottare durante la festività natalizie. Presenti anche il ministro per gli Affari regionali Boccia, il capo delegazione dem Franceschini e il segretario Pd Zingaretti.

L’allerta è partito in una riunione del Pd tenuta nel pomeriggio proprio in vista del vertice di stasera. Le nuove misure restrittive anti-Covid prese dalla cancelliera tedesca Angela Merkel è stato tra gli argomenti di discussione. Ne è emersa l’ipotesi di una ulteriore stretta contro gli assembramenti e di altre misure da adottare per contrastare il pericolo del diffondersi del contagio.

La ministra di Iv Teresa Bellanova, che sarà all’incontro dei capidelegazione sul Covid, sosterrà il confronto con “la comunità scientifica” per prendere “misure coerenti e comprensibili” .”Anche più restrittive di quelle attuali, se necessario, ma comprensibili. Perché solo così i cittadini saranno indotti a rispettarle”.

Il problema assembramenti per lo shopping comunque riguarda i grandi centri, e il tema dello stop agli spostamenti tra comuni nei giorni superfestivi, sul tavolo questa sera, incontra ancora l’ipotesi di una deroga per quelli confinanti. Si parla in ogni caso di comuni piccoli sotto i cinquemila abitanti.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come