Al Foggia manca cinismo, Marchionni prepara la sfida alla Viterbese. “Coltello tra i denti per portare a casa i tre punti”

Domani il Foggia affronterà alle 15, nuovamente in trasferta, la Viterbese per la tredicesima giornata di campionato. Mister Marchionni vuole vedere una squadra diversa da quella dell’ultima settimana, capace di guadagnare solo due punti in tre partite. Queste le dichiarazioni dell’allenatore rossonero alla vigilia del match: “Voglio terminare bene questo tour de force, con la Viterbese ci aspetta un’altra battaglia e dovremo farci trovare pronti, scendere in campo con il coltello tra i denti e portare a casa tre punti. Abbiamo lavorato molto, come sempre, per cercare di migliorare e migliorarci, perchè alla fine il destino delle partite dipende soltanto da noi. Di certo non dobbiamo ripetere la prestazione di mercoledì scorso, altrimenti non andiamo da nessuna parte e tutto ciò che abbiamo fatto, verrebbe buttato via. Abbiamo lavorato su determinati concetti, bisogna essere propositivi e cinici sotto porta perché è ciò che ci manca. Formazione? Tra infortuni e squalifiche avrò qualche assente, ma chi sarà chiamato in causa saprà farsi trovare pronto perchè non possiamo risparmiarci. Infine, mi lego alla lunga schiera di pensieri fatti sull’improvvisa scomparsa del grande Diego Armando Maradona, il più forte calciatore della storia mondiale, figlio di un calcio che purtroppo non c’è più”.





Change privacy settings