“Lesioni devastanti. Intervento durato parecchie ore, le condizioni di Francesco restano molto critiche”. Il bollettino medico del Riuniti di Foggia

Il punto della situazione dall’ospedale di viale Pinto. “Il giovane ha riportato una lesione contundente frontale sinistra che ha determinato un trauma cranico importante”

“Sono molto critiche le condizioni di Francesco Traiano, 37 anni, figlio del titolare del bar `Gocce di Caffe’ di Foggia che ieri è stato violentemente aggredito durante una rapina messa a segno nell’attività del padre”. È quanto riporta il Policlinico Riuniti di Foggia nel bollettino medico di questa mattina. “L’uomo – si legge – ha riportato una lesione contundente frontale sinistra che ha determinato un trauma cranico importante. Le lesioni cerebrali risultano devastanti. Il paziente è in coma farmacologico. È arrivato ieri al Pronto Soccorso del Policlinico Riuniti dopo le 14.00 e viste le condizioni già gravi è stato subito portato in sala operatoria di Neurochirurgia. L’intervento, vista la complessità della situazione e le condizioni del paziente, è durato parecchie ore e solo alle 19 Traiano è stato trasferito in Rianimazione dove ora si trova. La prognosi rimane riservata e le condizioni permangono molto critiche”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings