“Donne che corrono contro la violenza”, a Foggia evento in villa. Messaggi di rinascita per dire basta ai soprusi maschili

Durante la serata, che gode del patrocinio gratuito del Comune di Foggia, sarà possibile acquistare il calendario dal nome “365 riflessi di donne”, i cui proventi andranno in beneficenza

Lunedì 14 settembre, presso il boschetto della Villa Comunale, avrà luogo la manifestazione “Donne che corrono contro la violenza”, un’occasione per confrontarsi e discutere su un tema doloroso come la violenza di genere.

L’iniziativa organizzata dal gruppo Facebook “Mary e Dony” con la collaborazione della giornalista Luisa Migliaccio, che condurrà la serata, vedrà sul palco tante figure di donne.

Si parte con la motociclista colombiana Yaneth Alvarez, che porta nel mondo il suo messaggio di rinascita e rivincita contro i soprusi maschili e si prosegue con la cantautrice Diorhà che presenta il suo brano “Quello che non vedi”.

A seguire l’attrice Mirna Colecchia, con un monologo sulla aggressività domestica e Roberta Paolini che interpreterà un brano teatrale scritto dalla giornalista e scrittrice Annalisa Graziano, autrice di “Solo Mia – Storie vere di donne”.

Ancora, la poetessa Valeria D’Amico, vincitrice di numerosi concorsi poetici, che presenterà il suo lavoro “La Bambola sul comò”; l’autrice Daniela Marasco che declamerà una sua poesia; la coreografa e ballerina Giovanna D’Angelo che presenterà un passo a due insieme alla collega Maria Teresa La Pietra. 

Durante la serata, che gode del patrocinio gratuito del Comune di Foggia, sarà possibile acquistare il calendario dal nome “365 riflessi di donne”, i cui proventi andranno in beneficenza. 

Il gruppo Facebook “Mary e Dony”, inoltre, sta preparando il calendario edizione 2022 che avrà come protagoniste le donne di Capitanata. 

Alla manifestazione seguirà una festa organizzata dal gruppo motociclistico “Indian Bikers” presso la loro sede in via Del Salice Nuovo, Strada San Lorenzo 13 Foggia.





Change privacy settings