Mattinata, sequestrato stabilimento balneare. In spiaggia carabinieri e Capitaneria di Porto, sigilli alle attrezzature

L’intervento dei militari nelle scorse ore. Già il 5 luglio un’operazione fotocopia era stata messa a segno dalla polizia locale

Blitz sulla spiaggia di Mattinata da parte di carabinieri e personale della Capitaneria di Porto. Sotto sequestro le attrezzature balneari del lido “Gaetano Beach”. Già il 5 luglio scorso, la polizia locale aveva provveduto a porre i sigilli su un piccolo manufatto di circa 10 metri quadrati, sequestrando inoltre 41 ombrelloni e 70 lettini. Nelle scorse ore, invece, l’intervento dei militari dopo che il lido aveva posizionato circa 40 nuove postazioni. Già negli anni scorsi, lo stabilimento era stato raggiunto da provvedimenti di questo tipo.

Il gestore del lido è lo stesso che pochi giorni fa ha querelato un carabiniere per presunte minacce nei suoi confronti durante un’operazione in loco. (in alto, foto relativa ad una vecchia operazione presso il lido in questione)



In questo articolo:


Change privacy settings