Test sierologici a 25 euro per tutti in Puglia, riparte lo screening per gli operatori sanitari

La Puglia dà il via libera all’utilizzo dei test sierologici nei laboratori pubblici o autorizzate sotto sorveglianza medica. La notizia è stata anticipata dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Dopo le linee guida di maggio, la Regione ha approvato i protocolli di sorveglianza nei quali è prevista una priorità per gli operatori sanitari.

Ma nelle intenzioni ci sarebbe l’apertura dei test a tutta la popolazione: i cittadini potranno eseguire l’esame sierologico, previa prescrizione ‘bianca’, pagando 25 euro.

Le campagne di screening saranno invece allargate anche al personale delle Sanitaservice e del 118. Con l’obiettivo di prepararsi alla seconda ondata.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come