Militare foggiano eroe, salva bagnanti nel mare mosso. Tragedia sfiorata nelle acque di Marina di Pulsano

Non ci ha pensato due volte e si è tuffato nelle acque agitate di Marina di Pulsano (Taranto) per salvare ben 7 persone (3 minori e quattro adulti) in pericolo nel mare mosso. Ha messo a repentaglio la sua stessa vita Angelo Greco, 40enne di Foggia, sergente maggiore appartenente al 32° Stormo di Amendola, in missione a Taranto per il progetto ‘Strade Sicurè e in quel momento libero dal servizio.

Lunedì scorso il gesto eroico per recuperare i bagnanti (una coppia di coniugi, due donne, una bimba di 7 anni, un bambino di 8 anni e una ragazza di 16 anni), con il supporto dei bagnini degli stabilimenti balneari vicini.





Change privacy settings