I meloniani dicono sì alle assunzioni al Comune di Foggia. “Finiti gli anni bui, quando la preoccupazione era di far quadrare i conti”

Il circolo con il suo consigliere comunale Francesco D’Emilio e il presidente Peppino Pedarra accolgono positivamente la decisione della giunta Landella di bandire nuovi concorsi

Il circolo con il suo consigliere comunale Francesco D’Emilio e il presidente Peppino Pedarra accolgono positivamente la decisione della giunta Landella di bandire nuovi concorsi. “Fratelli d’Italia sostiene da sempre chi crea occupazione e promuove i principi del merito. Anni di sacrifici a causa di un predissesto finanziario che il centrosinistra ha regalato alla città di Foggia. Anni bui in cui la preoccupazione più forte è stata quella di far quadrare i conti”, dicono in una nota i meloniani vicini a Ciccio D’Emilio.

E proseguono: “Ormai questo periodo sta per finire e finalmente Foggia potrà tornare a sorridere e progettare un futuro diverso per i foggiani. In questo contesto certamente la macchina amministrativa ha bisogno di rinnovarsi per offrire ai cittadini servizi di qualità. Ben vengano nuovi concorsi anche per colmare il gap determinato dai tantissimi pensionamenti, ma non bisogna dimenticare tutti i lavoratori a contratto parziale. Il primo passo è convertire immediatamente a tempo pieno questi contratti di lavoro. Oggi più che mai l’amministrazione comunale, con Fratelli d’Italia protagonista, ha l’opportunità di rendere il sistema dei servizi efficiente e a misura di cittadino. La selezione pubblica permetterà di individuare i migliori candidati”.



In questo articolo:


Change privacy settings