Nasce il nuovo Cerignola, il giovane presidente Caterino si presenta. La famiglia Grieco continuerà ad impegnarsi per il club

È nato il nuovo Audace Cerignola, targato Luigi Caterino, giovane presidente del club ofantino. Oggi pomeriggio la presentazione alla stampa. Presente anche l’ex presidente, Nicola Grieco che ha ringraziato tutti: “Sono stati anni importanti, belli. Ora siamo tranquilli per il passaggio a questa nuova società. Non abbiamo deciso di abbandonare il calcio, c’è un cambio societario ma il nostro appoggio ci sarà sempre. L’Audace è una nostra creatura, non dimentichiamo che la prendemmo dalla Prima categoria”.

Rosario Marino, dirigente, avvocato e traghettatore tra la vecchia e la nuova società, si è detto “emozionato. Un grazie ai Grieco e un benvenuto a Luigi Caterino, forse il più giovane presidente di una società calcistica in Italia. Sono convinto che in virtù di questa coesione e di questa familiarità, si potrà continuare il progetto importante iniziato dalla famiglia Grieco. La passione dei tifosi è tale anche per un salto di categoria. Si riparte con la promessa di serietà e disponibilità”.

Caterino, visibilmente emozionato, poco abituato a parlare in pubblico, si è detto “onorato da cerignolano di vivere in pieno questa avventura. Il progetto? Resta tale, stiamo rivalutando tutti gli ingredienti che hanno portato la famiglia Grieco a realizzare questa scalata. Tutti vogliamo vincere. Posso garantire una stagione degna del nome Audace. Il direttore sportivo Elio Ditoro sta lavorando tanto, anche la notte”. Caterino ha palesato l’intenzione di creare un gruppo solido, farcito soprattutto di giovani che abbiano fame.

Attesa per il tecnico, “sarà annunciato a breve”, ha riferito Ditoro. “Sui giocatori è difficile tenere il blocco del passato. Molti andranno via ma lavoreremo per essere competitivi”.

Oggi alla conferenza stampa nella press room dello stadio “Monterisi” di Cerignola, erano presenti Nicola Grieco, il neo-presidente Luigi Caterino, il dirigente, Rosario Marino, il direttore sportivo, Elio Ditoro, il team manager Francesco Dibiase ed il segretario generale Marco Santopaolo.





Change privacy settings