Cade a pezzi storico eremo di Santa Maria di Pulsano a Monte Sant’Angelo. “Nulla è stato fatto, il degrado avanza inesorabile”

“Purtroppo dopo un primo crollo di inizio anno, a fine lockdown Covid-19 la guida Andrea Stuppiello ha trovato un ulteriore sfregio all’eremo del Mulino del Vallone dei Romiti di Santa Maria di Pulsano a Monte Sant’Angelo, con il crollo di un altro ambiente”. Lo comunica Legambiente sui social.

“Il coordinamento delle associazioni ‘Uniti per Pulsano’ – ricordano gli ambientalisti – aveva sollecitato interventi urgenti di contenimento e l’avvio di un processo di conservazione e rigenerazione di quell’eremo e degli altri 23 del complesso eremitico. Compreso l’apposizione del vincolo da parte della Soprintendenza. Finora nulla di questo è avvenuto, mentre il degrado avanza inesorabile”.





Change privacy settings