Furibonda lite nel ghetto di Borgo Mezzanone, 34enne ferito trasportato in ospedale. Indagini in corso

Un cittadino pakistano di 34 anni é rimasto ferito ad una mano durante un litigio con un altro extracomunitario all’interno del ghetto di Borgo Mezzanone, l’insediamento abusivo sorto a pochi chilometri da Foggia.

L’uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale, ma ha rifiutato le cure mediche e subito dopo ha abbandonato il nosocomio dauno. A quanto si apprende il 34enne avrebbe avuto un acceso diverbio per futili motivi con un altro cittadino straniero che risiede nella baraccopoli. L’uomo ha dichiarato ai carabinieri di non conoscere il suo aggressore. Sono in corso le indagini per l’identificazione.





Change privacy settings