Costa cara la bravata di alcuni ragazzi di Apricena, beccati dalle telecamere a lanciare sassi e arrampicarsi su sculture: multa di 300 euro a testa

MULTE PER SCHIAMAZZI NOTTURNI E DISORDINI SU CORSO ROMA.APRICENA. - L'Assessore alla Sicurezza Giuseppe GianMaria Leone Solimando comunica che a seguito di segnalazioni e denunce da parte di cittadini, nei giorni scorsi sono state elevate multe a carico di ragazzi che da tempo si divertono a salire sulle sculture di Corso Roma, lanciarsi sassi e oggetti addosso e contro le proprietà private e pubbliche, fare schiamazzi notturni. 300 euro di multa per ogni membro. Ci dispiace, ma l'educazione, il senso civico ed il rispetto delle regole, devono essere sempre al primo posto in una comunità. Chiediamo ai genitori di essere più vigili sui propri figli.Apricena ha circa 150 telecamere di sorveglianza e pian piano stiamo arrivando ovunque, al fine di contrastare ogni tipo di illegalità. Si coglie l'occasione per ringraziare gli esercenti di Piazzale Andrea Costa, che oltre ad aver apprezzato la nuova ordinanza sindacale sugli orari della musica e il divieto di circolazione dei mezzi nei pressi del piazzale, stanno dimostrando molta responsabilità nel collaborare con i propri clienti nel rispetto delle disposizioni. La nostra città sta rispondendo bene anche in questa fase iniziale di ripresa. Tutto è migliorabile ma ci preme sottolineare come questa fase di emergenza abbia messo in risalto il grande senso di responsabilità della cittadinanza apricenese, di cui siamo orgogliosi. Bisogna continuare a guardare avanti con fiducia, seminando i sentimenti di collaborazione e fiducia, sanzionando comunque chi sbaglia ma premiando la stragrande maggioranza della popolazione che contribuisce giornalmente alla crescita della nostra comunità.#ChiSbagliaPaga#GuardareAvantiConFiducia#CoraggioApricena #SiamoUnaForzaL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Posted by Comune di Apricena on Wednesday, June 3, 2020

L’assessore alla Sicurezza di Apricena, Giuseppe Solimando, comunica che a seguito di segnalazioni e denunce da parte di cittadini, nei giorni scorsi sono state elevate multe a carico di ragazzi che da tempo si divertono a salire sulle sculture di Corso Roma, lanciarsi sassi e oggetti addosso e contro le proprietà private e pubbliche, fare schiamazzi notturni.

300 euro di multa per ogni membro. Ci dispiace, ma l’educazione, il senso civico ed il rispetto delle regole, devono essere sempre al primo posto in una comunità. Chiediamo ai genitori di essere più vigili sui propri figli. Apricena ha circa 150 telecamere di sorveglianza e pian piano stiamo arrivando ovunque, al fine di contrastare ogni tipo di illegalità.  “Si coglie l’occasione per ringraziare gli esercenti di Piazzale Andrea Costa – spiega l’amministratore -, che oltre ad aver apprezzato la nuova ordinanza sindacale sugli orari della musica e il divieto di circolazione dei mezzi nei pressi del piazzale, stanno dimostrando molta responsabilità nel collaborare con i propri clienti nel rispetto delle disposizioni”.

“La nostra città sta rispondendo bene anche in questa fase iniziale di ripresa.  Tutto è migliorabile ma ci preme sottolineare come questa fase di emergenza abbia messo in risalto il grande senso di responsabilità della cittadinanza apricenese, di cui siamo orgogliosi.  Bisogna continuare a guardare avanti con fiducia – conclude -, seminando i sentimenti di collaborazione e fiducia, sanzionando comunque chi sbaglia ma premiando la stragrande maggioranza della popolazione che contribuisce giornalmente alla crescita della nostra comunità”.





Change privacy settings