Fuochi illegali al Texas di San Severo, prefetto di Foggia potenzia controlli. È caccia ai responsabili anche dell’attentato all’azienda “Apod”

La spettacolo pirotecnico svolto senza alcuna autorizzazione e senza l’adozione di alcuna misura di sicurezza per i partecipanti nonché in spregio ai divieti di assembramento previsti dalle vigenti disposizioni

Il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, ha presieduto oggi una riunione di Coordinamento Provinciale delle Forze di Polizia, in relazione allo spettacolo pirotecnico non autorizzato svolto nella giornata di ieri nel Comune di San Severo.

Nel corso dell’incontro, cui ha partecipato anche il sindaco del Comune di San Severo, Francesco Miglio, il prefetto ha stigmatizzato la gravità dell’episodio, svolto senza alcuna autorizzazione e senza l’adozione di alcuna misura di sicurezza per i partecipanti nonché in spregio ai divieti di assembramento previsti dalle vigenti disposizioni.

Sono in corso accertamenti da parte delle Forze di Polizia per ricostruire i fatti ed individuare i responsabili. Il prefetto ha, inoltre, disposto una intensificazione dei servizi interforze di controllo nell’area in questione.
Nella stessa riunione è stato esaminato l’atto intimidatorio consumato nella nottata di ieri a danno dell’Azienda Agricola “Apod” nel Comune di San Severo.

Al riguardo è stato disposto un rafforzamento delle misure di tutela. Sull’episodio sono in corso indagini da parte delle forze di polizia con il coordinamento della competente autorità giudiziaria.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings