“Un posto letto in più, è una vita in più”. Scatta iniziativa per sostenere il reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale di Foggia

“In questa emergenza la cosa tocca tutti noi. Anche una piccolissima donazione può fare la differenza”

“Una mano per Terapia Intensiva degli Ospedali Riuniti di Foggia”. Scatta online la raccolta fondi per arginare l’emergenza coronavirus. “70.000 posti letto tagliati negli ultimi anni: ora ci siamo resi conto di cosa significhi tagliare sulla salute – scrivono i fautori della campagna -. In questa emergenza la cosa tocca tutti noi. Anche una piccolissima donazione può fare la differenza. Un posto letto in più, è una vita in più. I fondi saranno utilizzati per migliorare le condizioni della Terapia Intensiva degli Ospedali Riuniti di Foggia, in totale trasparenza”.

Mentre scriviamo, sono stati raccolti circa 6500 euro. L’iniziativa è diventata presto virale sulle chat. Si può partecipare accedendo al sito di gofundme. Clicca qui.