È caccia senza sosta a Cristoforo Aghilar, “vive nel terrore la famiglia della vittima”. Trasferita in località segreta

Momenti di ansia per i parenti di Filomena Bruno, l’ex suocera del pregiudicato uccisa verso la fine del 2019. L’uomo pretendeva di conoscere il luogo dove vive la sua ex compagna

“I miei assistiti stamattina sono stati condotti in una località segreta e protetta fuori regione. Vivono nel terrore dal momento in cui hanno saputo che Cristoforo Aghilar era evaso”. Lo dichiara all’agenzia ANSA Michele Sodrio, difensore della famiglia di Filomena Bruno, la donna uccisa ad ottobre scorso ad Orta Nova proprio da Aghilar.

Il malvivente, 37 anni, è evaso dal carcere di Foggia assieme lo scorso 9 marzo, durante l’imponente rivolta dei detenuti. Il nome di Aghilar compare tra i tre principali ricercati dei 16 detenuti tuttora in fuga, mentre oltre 50 si sono costituiti o sono stati arrestati.