Manutenzione strade e scuole provinciali, Gatta si scaglia contro i parlamentari 5stelle: “Quali sono i vostri fatti?”

Il presidente della Provincia, Nicola Gatta contro i parlamentari del M5S, Lovecchio, Menga, Pellegrini, Faro, Naturale, Giuliano e Troiano. Sul piatto i finanziamenti governativi per la manutenzione delle strade provinciali. “Desidero offrire ai cittadini di Capitanata i seguenti elementi di conoscenza. Con la legge finanziaria del 2020, modificata dal “decreto milleproroghe”, a tutte le Province italiane, sono stati assegnati fondi per la manutenzione delle strade provinciali – spiega Gatta in una nota -. Alla Provincia di Foggia sono stati destinati fondi per un importo complessivo di 15.196.318,79 euro, ripartiti su cinque annualità, come di seguito si riporta: 2020 – 916.360,93 euro; 2021 – 1.679.995,04 euro; 2022 –  4.199.987,61 euro; 2023 – 4.199.987,61 euro; 2024 – 4.199.987,61 euro”. 

“Gli onorevoli parlamentari mi chiedono: ‘Ora i fatti, basta con i lamenti’, poi aggiungono ‘Ci auguriamo che la Provincia di Foggia si attivi al più presto per far partire gli interventi perché oggi non è più tempo dei lamenti, ma è tempo del fare'”.

“Posso rassicurare gli onorevoli parlamentari sulla circostanza che l’ufficio tecnico della Provincia è al lavoro e la settimana scorsa ho deliberato l’adozione del programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022, e nei prossimi giorni convocherò il Consiglio Provinciale per l’approvazione del bilancio. Non mi sento, invece, di rassicurarli in merito alla risoluzione delle criticità che affliggono gli oltre 2700 chilometri di strade provinciali con circa 550 ponti, con i fondi a disposizione. Comunque, onestà intellettuale mi impone di dire che gli ultimi due governi hanno invertito la rotta in merito agli stanziamenti per le scuole e le strade di competenza delle Province, rispetto alla scellerata ‘riforma’ delle Province.                              

Nei mesi scorsi ho rivolto un appello a tutti i parlamentari della Provincia per chiedere un loro impegno per la modifica del decreto del Ministero dell’Interno del 4 marzo 2019, che ha ripartito in maniera del tutto iniqua i 250 milioni di euro annui destinati alle province per gli anni dal 2019 al 2033, per la manutenzione di strade e scuole, assegnando alla Provincia di Foggia un contributo irrisorio rispetto al patrimonio da manutenere. 

La ripartizione delle risorse ha prodotto un risultato abnorme ed ingiustificato, come si può dimostrare dal seguente semplice esempio:

Foggia: Consistenza Strade Provincia di Foggia: Km. 2.712; Immobili Istituti Scolastici Secondari: 172; Estensione territoriale: 7.185 km quadrati; Contributo annuo assegnato: € 1.249.737,84 

Treviso: Consistenza Strade Provincia di Treviso: Km. 1.200; Istituti Scolastici Secondari: 38; Estensione territoriale: 2.479 km quadrati; Contributo annuo assegnato: 9.881.102,51 euro. Onorevoli Parlamentari avete novità in merito?



In questo articolo:


Change privacy settings