Italia Viva Foggia verso le Regionali: resta in piedi l’idea di puntare su Teresa Bellanova. “Alternativa ad Emiliano per centrosinistra unito”

Entra nel vivo il lavoro dei coordinamenti dei comitati di Italia Viva della Capitanata. A tenerli a battesimo è stata la prima assemblea provinciale, svoltasi a Foggia lunedì 17 febbraio. Presenti i rappresentanti dei comitati di molti comuni della provincia, sia dei grandi centri come Foggia, San Severo, Lucera e Manfredonia, che di centri minori come i comuni del Gargano o dei Monti Dauni o dei Reali Siti a testimonianza di come l’appuntamento fosse particolarmente sentito.

L’incontro è stato utile anche per affrontare questioni organizzative come l’apertura dei comitati in ogni comune e il tesseramento. Partecipato anche il dibattito, che si è concentrato sulle elezioni regionali: a tal proposito, la linea dei coordinatori dei comitati presenti è compatta nel ribadire il pieno e totale sostegno alla linea nazionale di Italia Viva che chiede al PD di individuare insieme una candidatura alternativa a quella del governatore uscente per consentire così alla coalizione di centrosinistra di presentarsi unita alle elezioni. Negli interventi è emerso da parte di molti la richiesta di una definizione urgente della posizione di Italia Viva nella competizione regionale con l’auspicio che se si dovesse correre da soli potesse essere Teresa Bellanova la candidata presidente. 

“Siamo impegnati – hanno dichiarato i due coordinatori provinciali, Rosa Cicolella e Aldo Ragni (foto in alto) – a raccogliere le voci del territorio e a dare seguito alle numerose richieste di apertura dei comitati di Italia Viva in tutta la provincia. Entro poche settimane, in tutti i comuni di Capitanata saranno presenti i comitati di Italia Viva anche con sedi fisiche. Allo stesso tempo stiamo lavorando con i coordinatori dei comitati per offrire ai cittadini di questa provincia una lista alle elezioni regionali che raccolga la sfida di innovazione, rappresentatività e competenza che ci ha portato alla fondazione di Italia Viva”.





Change privacy settings