Da Napoli Salvini detta la linea: “Al lavoro per unità centrodestra”. Un imprenditore contro Emiliano in Puglia?

“Stiamo lavorando per l’unità in Campania come in Puglia. La mia avversaria non è Meloni, ma il Pd. A breve chiuderemo le liste, tempo due settimane.

Da Napoli Matteo Salvini, dove sta cercando la squadra migliore per la Campania, detta la linea. Il nome di Gianni Caldoro potrebbe essere a rischio così come quello di Raffaele Fitto.

“C’è l’emergenza rifiuti, l’emergenza sanità, la Campania è ultima per prestazioni. In Campania dopo i De Magistris e i De Luca c’è tanto da fare. Non faccio nomi e cognomi, stiamo lavorando alla squadra più forte. Non mi interessa la tessera di partito, stiamo incontrando medici, avvocati, imprenditori”.
Anche in Puglia la Lega potrebbe pescare dal mondo dell’impresa. Si parla insistentemente di uno dei fratelli Divella per la candidatura per la presidenza.

“Stiamo lavorando per l’unità in Campania come in Puglia. La mia avversaria non è Meloni, ma il Pd. A breve chiuderemo le liste, tempo due settimane. Abbiamo un problema di abbondanza di candidati. In questo momento storico la Lega e il centrodestra sono molto attrattivi. Son quasi tutte Regioni amministrate dalla sinistra. Possiamo solo crescere”.



In questo articolo:


Change privacy settings