Attentati a sindacalisti, la Cisl Foggia dal prefetto Grassi per vertice sicurezza: “Mai avuto minacce”

La Fim, con le dirigenti Milly Campodipietro e la segretaria CISL Carla Costantino, ha incontrato Grassi dopo i due attentati subiti dai due sindacalisti ex Sofim ed ex Alenia

La Fim, con le dirigenti Milly Campodipietro e la segretaria CISL Carla Costantino, ha incontrato il Prefetto Raffaele Grassi dopo i due attentati subiti dai due sindacalisti ex Sofim ed ex Alenia con distacco sindacale a cui sono state bruciate le auto in poche ore, Donato Ambrosio e Michele Longo.

Proprio Longo alla stampa prima di salire dal Prefetto ha rivendicato la sua completa inconsapevolezza rispetto ai fatti accaduti. Nessuna minaccia, nessun avvertimento. È circolata la notizia di un documento della segreteria Fim discusso a Roma contro un rsa Alenia. Ma Costantino ha smentito qualsiasi dissapore interno.

Alla domanda se ci fossero in ballo nuove assunzioni Longo a l’Immediato ha riposto con schiettezza. “C’è un piano di investimenti e di sviluppo in azienda, potrebbero esserci nuove assunzioni”.





Change privacy settings