Regionali 2020, nel Foggiano l’avvocato Guido De Rossi sceglie il Pd. Emiliano spinge tutti a candidarsi

Sul Gargano, oltre a Masciale il Pd punterà su Isabella Damiani, sorella dell’ex sindaco di Vico del Gargano Luigi Damiani, imprenditore turistico.

Guido De Rossi

Il Partito Democratico di Capitanata ufficializzerà la candidatura del principe del foro Guido De Rossi al Consiglio regionale nella conferenza stampa convocata lunedì 17 febbraio, alle ore 11.00, presso la Federazione provinciale.

Con l’avvocato De Rossi, già presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della provincia di Foggia, ci saranno la segretaria provinciale Lia Azzarone, il vice capogruppo alla Camera dei Deputati Michele Bordo, l’assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese e il capogruppo del PD in Consiglio regionale Paolo Campo.

De Rossi, consuocero del primario Massimo Zanasi, come si ricorderà doveva essere il candidato alle scorse Politiche nel collegio uninominale sanseverese, ma poi si scelse Rosario Cusmai. Adesso ritorna con una candidatura di certo difficile, il suo obiettivo sarà quello di superare Paolo Campo e Matteo Masciale, ma come riferiscono alcuni piddini sanseveresi, nessuno a San Severo pare abbia condiviso questa scelta. Lunedì non ci saranno Francesco Miglio né altri dem della città dei campanili.

Sul Gargano, oltre a Masciale il Pd punterà su Isabella Damiani, sorella dell’ex sindaco di Vico del Gargano Luigi Damiani, imprenditore turistico.

Intanto moltissimi consiglieri e portatori di voto stanno ricevendo in queste ore dei messaggi dal Governatore Michele Emiliano. Il presidente sta spronando molti a candidarsi nelle civiche. Non possiamo perdere il tuo consenso è un po’ il senso del suo invito a metterci la faccia nelle liste. Stanno decidendo Giulio Scapato, spinto anche da Nicola Russo che entrerebbe in consiglio comunale a Foggia in caso di sua elezione, Annarita Palmieri, Pippo Cavaliere e molti altri.

Starà col centrodestra invece il campionissimo Max Di Fonso. “Sto decidendo se candidarmi, ma sempre nell’alveo del centrodestra”.





Change privacy settings