28 milioni di euro per gli stabilimenti di Foggia e Taranto, ma la Regione Puglia chiede chiarezza a “Leonardo Spa” sul futuro dei lavoratori

“Il prossimo 14 febbraio, presso gli uffici dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, incontrerò  come annunciato nei giorni scorsi, i vertici aziendali di “Leonardo SpA”. Lo dichiara l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Mino Borracino.

Sarà l’occasione per fare il punto sulla situazione complessiva riguardante questa importante e strategica realtà imprenditoriale, presente sul nostro territorio con ben quattro stabilimenti produttivi (Brindisi, Foggia, Taranto e Grottaglie) e che rappresenta uno dei più rilevanti asset del comparto dell’aerospazio pugliese, una vera e propria eccellenza per la nostra regione, così come ribadito anche nell’ottobre del 2018 dal Presidente Michele Emiliano nel corso del suo incontro con l’Amministratore Delegato di “Leonardo Spa”, Alessandro Profumo.

L’occasione sarà anche propizia per fare chiarezza sulle notizie circolate nelle scorse settimane e relative ad un ipotetico ridimensionamento produttivo di questa realtà in Puglia, dovuto alla riduzione delle commesse da parte di ‘Boeing’. Si tratta, ovviamente, di un’ipotesi che tendiamo a scongiurare anche in ragione della prospettiva, annunciata  dalla stessa “Leonardo SpA” poco più di un anno fa, di procedere con l’attivazione di altri due Contratti di Programma con la Regione per investimenti complessivi pari a circa 28 milioni di euro riguardanti gli stabilimenti di Foggia e Taranto.

“Ovviamente – prosegue l’assessore -, in vista dell’incontro del prossimo 14 febbraio, confermo e ribadisco la massima disponibilità della Regione Puglia e della Task Force regionale sull’occupazione, a confrontarsi e a collaborare con questa strategica realtà imprenditoriale per offrire tutti gli strumenti utili e le migliori condizioni affinché possa ancora crescere e svilupparsi, continuando a garantire ricadute positive in termini di buona occupazione per il territorio.

Ci aspettiamo, per questo, da parte di ‘Leonardo SpA’ – conclude -, la stessa disponibilità a condividere con noi, in modo chiaro e trasparente, e con un approccio improntato alla massima collaborazione, le prospettive strategiche dell’azienda con riferimento ai quattro stabilimenti produttivi pugliesi, vista l’importanza strategica che rivestono per la nostra regione e per la nostra economia”.





Change privacy settings