Via la catena, Libero ora ha bisogno di una casa. Di Corcia: “Adottatelo, ne sarei felice”

Il pastore maremmano ha 1 anno e mezzo ed è stato incatenato per mesi in una campagna nei pressi dell’Incoronata

Libero, così soprannominato, da questa mattina non ha più la catena al collo! Ad annunciarlo è Flavio Di Corcia sul suo profilo Facebook. A partire da domani (9 gennaio) il cane incatenato da mesi in una campagna nei pressi di Incoronata a Foggia dovrà andare via perché nessuno può prendersene cura. Ha bisogno di un luogo dove poter stare fino a quando non verrà adottato. Libero ha circa un anno e mezzo ed è un pastore maremmano.

“L’adozione verrà seguita personalmente da me e dalle guardie ecozoofile Kronos che si sono attivate in maniera velocissima – fa sapere Di Corcia -. Ieri lo abbiamo visto quasi rassegnato ad essere attaccato a quella catena. Se avete la possibilità di stallarlo per un breve periodo, ve ne sarei grato. Se avete la possibilità di adottarlo ne sarei ancora più felice. Aiutatemi in questo percorso. Siamo riusciti a togliergli la catena. Adesso bisogna trovargli una casa. Condividiamo in molti. Facciamo arrivare questa notizia ovunque. Grazie di cuore da parte mia… ed anche da parte di Libero. Per info, potete contattarmi o su Facebook o al 389-7856899”.





Change privacy settings