Giocattoli e dispositivi elettrici pericolosi, sequestro in negozi cinesi di San Giovanni Rotondo

La Polizia locale di San Giovanni Rotondo, durante le festività natalizie, ha intensificato i controlli nelle attività commerciali, con particolare riguardo alla vendita di prodotti non in regola con le norme comunitarie e che, pertanto, possono rappresentare un pericolo per la salute dei consumatori.

Nel corso di servizi specifici, i vigili hanno rinvenuto, all’interno di quattro negozi cinesi, giocattoli e dispositivi elettrici privi del marchio CE (conformità europea). In particolare, sono stati sottoposti a sequestro 225 giocattoli e 137 dispositivi elettrici.

A carico dei commercianti sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 20mila euro. Per quel che riguarda i dispositivi elettrici, perché collegabili alle prese elettriche e non a norma, avrebbero potuto causare folgorazioni.

“Si consiglia di diffidare dall’acquisto di simili oggetti – ha commentato il comandante, Antonio Acquaviva -, quando il prezzo di vendita è di pochi euro. Poiché si tratta di interventi a garanzia della salute dei cittadini, ed in particolare dei bambini – conclude -, i servizi di verifica e contrasto proseguiranno in futuro”.





Change privacy settings